Processi produttivi

pressaturaRinvedimento & pressatura

Il processo di rinverdimento consiste in un lavaggio in acqua delle pelli.
Con la pressatura le pelli vengono distese e contemporaneamente portate ad un livello di umidità ideale alle successive fasi di lavorazione.

spaccaturaSpaccatura & rasatura

Si agisce meccanicamente sulla pelle dividendola in due strati nel senso dello spessore.
La parte superficiale, detta fiore, è quella di qualità elevata, mentre la parte sottostante, detta crosta, è un prodotto qualitativamente inferiore.
Con la rasatura lo spessore e la superficie della pelle vengono uniformati.

rifilaturaRifilatura

Consiste in uno step di lavorazione manuale nel corso del quale vengono eliminate le parti non idonee ad un buon utilizzo della pelle.

riconciaRiconcia – ingrasso – tintura

Le pelli vengono sottoposte ad un ciclo di trattamento in botti, che mira a conferire le caratteristiche meccaniche del prodotto finito, con l’impiego di specifici oli riconianti. Riconcia ed ingrasso conferiscono inoltre alla pelle la morbidezza e consistenza voluta.
La tintura in botte consente di garantire uniformità di colore in tutta la sezione della pelle.

asciugaturaAsciugatura

Due i metodi utilizzati:
– asciugatura a telaio, in cui le pelli, stese su griglie e fissate con apposite pinze, passano all’interno di un tunnel ad aria calda.
– sotto vuoto, in cui le pelli, sistemate su una piastre calde all’interno di camere isolate, vengono asciugate per asportazione dell’acqua, mediante creazione di vuoto nell’ambiente della camera.

smerigliaturaSmerigliatura

Una fase di preparazione per le lavorazioni successive.
La smerigliatura contribuisce ad uniformare la superficie del fiore, aiutando a mascherare piccole imperfezioni presenti sulla superficie, e si esegue mediante scorrimento di un’apposita carta abrasiva sulla pelle.
Le pelli così trattate prendono il nome di “pelli smerigliate”, a differenza delle pelli “pieno fiore”, che invece non subiscono questo trattamento e mantengono intatta la superficie del fiore.

palissonaturaPalissonatura

Utilizzando uno specifico macchinario, la pelle viene sottoposta ad un’azione di battitura meccanica per favorirne il rilassamento delle fibre.

rifinizioneRifinizione

La rifinizione consiste in un insieme di operazioni atte a trasformare il prodotto crust in pelle fini.
La rifinizione della pelle è ottenuta per spruzzatura di resine e pigmenti che conferiscono ad essa le opportune resistenze chimico-fisiche ed il punto colore desiderato. Ogni cabina di spruzzatura è seguita da un tunnel di asciugaggio posto in serie.

stampaStampa

La grana superficiale della pelle finita viene impressa a caldo mediante cilindri goffrati.

follonaggioFollonaggio / bottallatura

All’interno di botti, le pelli sono sottoposte ad uno scuotimento meccanico in ambiente con temperatura ed umidità controllate; il procedimento favorisce il grado di morbidezza della pelle.

misurazioneMisurazione

Le pelli finite sono sottoposte a misurazione, con apparecchiature elettroniche di precisione certificate, ed identificate singolarmente con un sistema di timbratura eseguita in multistampa.
Tale operazione permette di mantenere nel tempo la rintracciabilità e l’identificazione dell’articolo garantendone la risalita produttiva.

taglioTaglio

Le pelli finite vengono tagliate, mediante fustellatura o taglio CNC.

confezioneConfezione

Il confezionamento dei particolari in pelle tagliati si ottiene mediante cucitura, per dare origine alle fodere pronte per rivestire sedili o altri particolari di arredo nei settori auto motive, arredamento, aeronautico, nautico, etc.